02.02.19       Morning Italian Murli        Om Shanti      BapDada       Madhuban


Essenza:
Dolci figli, diventate senza corpo e ricordate il Padre. Rimanete stabili nella vostra religione originale e riceverete forza. Rimarrete felici e sani e la vostra batteria continuerà a riempirsi.

Domanda:
Conoscendo che cosa è fisso nel drama, in che modo, voi figli, rimanete costantemente incrollabili?

Risposta:
Voi sapete che le bombe etc. che sono state fabbricate, saranno certamente utilizzate. Il nostro mondo nuovo verrà solamente quando la distruzione avrà luogo. Questo è fissato nel drama per l’eternità. Tutti devono morire. Voi avete la felicità che lascerete i vostri vecchi corpi, e nascerete in un regno. Voi osservate il drama come osservatori distaccati. Fluttuare è fuori discussione. Non c’è bisogno di piangere.

Om Shanti.
Il Padre si siede qui e chiede a voi figli: Perché l’originaria ed eterna religione delle deità venne chiamata religione indù? Dovreste trovarvi una risposta. All’inizio, c'era solo l’originaria ed eterna religione delle deità. Poi quando divennero viziosi, non poterono più chiamarsi deità. Quindi, invece di chiamare se stessi deità della religione originaria ed eterna, hanno iniziato a chiamare se stessi gli indù originali ed eterni. Mantennero comunque le parole “originario ed eterno”; hanno solo cambiato il nome “deità” e si sono chiamati indù. Nel tempo in cui quelli dell'islam vennero da fuori, utilizzarono il nome di religione indù. All’inizio non c'era neppure il nome “Hindustan”. Quindi dovreste comprenderla come l’originaria, eterna religione indù delle deità. Generalmente sono anime giuste. Non tutte loro sono della religione eterna. Non si dirà che quelli che vengono dopo appartengono alla religione originaria ed eterna. Anche tra gli indù ce ne devono essere alcuni che arrivano dopo. Dovreste dire agli indù originari ed eterni che la loro era la religione originaria ed eterna delle deità. Dite: Voi eravate gli esseri satopradhan originari ed eterni e poi, prendendo rinascita siete diventati tamopradhan. Adesso dovete di nuovo diventare satopradhan attraverso il pellegrinaggio del ricordo. A loro piacerà questa medicina. Baba è il Chirurgo. Dovreste dare questa medicina a quelli cui piace. Dovreste ricordare questo a quelli che appartenevano alla religione originaria ed eterna delle deità, come a voi figli, ora, è stato ricordato. Baba ha spiegato in che modo siete diventati tamopradhan da satopradhan. Adesso dovete diventare satopradhan da tamopradhan. Voi figli state diventando satopradhan attraverso il pellegrinaggio del ricordo. Quelli che sono gli indù originari ed eterni, diventeranno le vere deità e diventeranno anche quelli che venerano le deità. Inoltre, coloro che sono devoti di Shiva, di Lakshmi e Narayan, di Radhe e Krishna e di Rama e Sita, sono devoti delle deità e appartengono al clan delle deità. Adesso vi si ricorda che quelli che erano la dinastia sole, poi sono diventati la dinastia luna. Dovete, quindi, trovare quei devoti. Dovreste chiedere, a quelli che vengono per capire, di compilare un modulo. Nei centri principali, certamente, ci dovrebbero essere moduli da compilare per la gente. Darete la lezione, dall’inizio, a chiunque arrivi. Poiché non conoscono il Padre, la cosa primaria e principale da spiegar loro è: Non conoscete il vostro Padre Senior. In origine, appartenete al Padre che viene dall'aldilà. Siete venuti qui e adesso appartenete ad un padre mondano. Avete dimenticato il vostro Padre dell'aldilà. Il Padre illimitato è il Creatore del paradiso. Là non esiste nessuna di queste innumerevoli religioni. Allora, tutto dovrebbe dipendere dai moduli che compilano. Sebbene alcuni figli spieghino molto bene, non hanno yoga per niente. Non diventano senza corpo né ricordano il Padre. Sono incapaci di stare nel ricordo. Sebbene sappiano di spiegare molto bene e di aprire anche dei musei etc., hanno comunque pochissimo ricordo. Richiede sforzi considerarsi un'anima e continuare a ricordare il Padre. Il Padre vi dà un avvertiment o. Non pensate di poter convincere molto bene gli altri. Che beneficio c’è? Ok, sono diventati quelli che fanno girare il disco della realizzazione del sé; e allora? Qui dovete diventare senza corpo. Mentre fate qualunque cosa, consideratevi un'anima. È l'anima che porta avanti tutti i compiti attraverso il corpo. Chi non sa come ricordarselo o che non sa neppure come pensare a riguardo di queste cose, si chiama buddhu. Non siete capaci di ricordare il Padre. Non avete la forza di fare servizio. Come può un'anima ricevere forza senza avere ricordo? Come può diventare piena la sua batteria? Invece di procedere, quell'anima si fermerà: non avrà alcun potere. Si dice: L a religione è potere. Solamente quando un'anima rimane stabile nella sua religione originaria, può ricevere forza. Ce ne sono molti che non sanno come ricordare il Padre. Lo potete vedere dai loro volti. Ricorderanno chiunque altro ma non saranno capaci di avere ricordo del Padre. Solo attraverso lo yoga riceverete potere. Solo attraverso il ricordo ci sarà tanta felicità e salute. Poi, nella vostra prossima nascita, riceverete corpi nuovi di zecca. Quando voi anime diventate pure, riceverete corpi puri. Si dice: Questo oro è a 24 carati e quindi si dice che anche i gioielli

fatti da esso sono a 24 carati. In questo tempo tutti sono di oro a 9 carati. Quelli che sono satopradhan, son detti oro a 24 carati, e quelli che sono sato sono oro a 22 carati. Queste cose devono essere capite molto bene. Il Padre vi spiega: Innanzitutto, dovete chieder loro di compilare un modulo in modo che possiate sapere fino a che punto vi rispondono e quanto hanno assorbito. Anche così il punto è: Rimangono nel pellegrinaggio del ricordo? Solo attraverso il pellegrinaggio del ricordo diventante satopradhan da tamopradhan. Quelli sono pellegrinaggi fisici di devozione, invece questo è il pellegrinaggio spirituale. Qui, è l'anima ad andare in pellegrinaggio, mentre negli altri pellegrinaggi, vanno in pellegrinaggio sia lo spirito che il corpo. Ricordando il Padre Purificatore, l'anima riceve quel scintillio. Se bisogna far colpo su uno studente, Baba talvolta entra in qualcuno. Sia la Madre che il Padre aiutano, talvolta nella conoscenza e talvolta nello yoga. Il Padre è sempre senza corpo. Non ha consapevolezza del corpo. Quindi il Padre può darvi l'aiuto della forza di ambedue (conoscenza e yoga). Se non c'è yoga, come potete ricevere tale forza? Si può capire se uno è yogi o gyani. Baba, giorno dopo giorno spiega nuove cose a proposito dello yoga. In precedenza non lo spiegava. Consideratevi un'anima e ricordate il Padre. Baba, adesso, vi eleva così potentemente che la relazione di fratello e sorella è rimossa e c'è solo la visione di fratellanza. Noi anime siamo fratelli. Questa è una visione molto elevata. Questo sforzo deve continuare fino alla fine. Quando diventerete satopradhan, lascerete i vostri corpi. Perciò, aumentate i vostri sforzi quanto più possibile. Questo è ancora più facile per le persone anziane. Sicuramente dobbiamo ritornare a casa adesso. I giovani non avrebbero mai tali pensieri. Le persone anziane sono nella fase del ritiro. Resta inteso che adesso dovete ritornare a casa. Quindi, dovete capire tutti questi aspetti della conoscenza. L'albero continua a crescere. Crescendo, l'intero albero diventa pronto. Le spine vengono cambiate e si deve creare un piccolo nuovo albero di fiori. Diventerà nuovo e poi diventerà vecchio di nuovo. All’inizio l'albero è piccolo e poi continua a crescere. Cresce e alla fine ha le spine. All’inizio ci sono i fiori: il nome vero è paradiso. Poi, in seguito, quella fragranza e quella forza non rimangono più. Non c'è profumo nelle spine. I fiori comuni non hanno così tanto profumo. Il Padre è il Signore del giardino e anche il Barcaiolo. Porta dall’altra parte la barca di ciascuno. I figli che sono saggi e sensati, sono capaci di capire in che modo Lui porta la barca dall’altra parte e dove vi porta. Quelli che non capiscono non fanno neanche sforzi. È in graduatoria. Alcuni aeroplani viaggiano più veloci del suono. Nessuno sa come vola un'anima. Un'anima vola perfino più velocemente di un razzo. Non c'è nulla tanto veloce quanto un'anima. In quei razzi mettono un carburante tale che sono capaci di volare veloci. Hanno preparato così tanti armamenti per la distruzione. Portano perfino bombe sulle navi a vapore e sugli aeroplani. In questo tempo hanno fatto tutti i preparativi in anticipo. Sui giornali scrivono: Non possiamo dire che non utilizzeremo quelle bombe. Continuano a dire che è possibile che utilizzeranno quelle bombe. Si stanno facendo tutti questi preparativi. Sicuramente deve avvenire la distruzione. È impossibile che le bombe non siano utilizzate e che la distruzione non avvenga. Un nuovo mondo è decisamente necessario per voi. Questo è fissato nel drama. Per questo motivo dovreste avere tanta felicità. Si dice: Morte per la preda e felicità per il cacciatore. In accordo al drama tutti devono morire. Poiché voi figli avete la conoscenza del drama, non fluttuate ma osservate ogni cosa come osservatori distaccati. Non c'è bisogno di piangere. Ciascuno deve lasciare il suo corpo, al proprio momento. Voi anime sapete che prenderete la vostra prossima nascita nel reame. “Diventerò un principe”. L'anima lo sa e perciò lascia un corpo e ne prende un altro. Persino un serpente ha un'anima. Direbbe: Sto lasciando una pelle e prendendo un'altra. Ad un certo punto anche quello lascerà il suo corpo e diventerà di nuovo un piccolo serpente. I figli nascono. Tutti devono rinascere. Tutte queste cose devono essere ponderate. La cosa principale è quella di ricordare il Padre con tantissimo amore. Così come i bambini si aggrappano alla madre e al padre, allo stesso modo anche voi anime dovete aggrapparvi fermamente al Padre con lo yoga del vostro intelletto. Ciascuno di voi deve verificare se stesso in che misura sta assorbendo la conoscenza. C'è l'esempio di Narad. I devoti non possono diventare deità finché non prendono la conoscenza. Non si tratta semplicemente di sposare Lakshmi, si tratta di capire. Voi figli sapete che quando eravate satopradhan regnavate sul mondo. Adesso dovete ricordare il Padre per poter di nuovo diventare satopradhan. Avete fatto sforzi ad ogni ciclo per avere vero yoga, per accumulare vero potere. Ognuno di voi può capire in quale misura sia capace di spiegare agli altri e fino a che punto sta venendo fuori dalla coscienza del corpo. Io, l'anima, lascio un corpo e ne prendo un altro. Io, l'anima, lavoro attraverso questo corpo. Questi sono i miei organi. Siamo tutti attori che recitano la propria parte. Questa è un’enorme recita in questo drama illimitato.

Tutti gli attori , in questo drama, sono in graduatoria. Possiamo capire chi sono gli attori principali in essa, chi sono quelli del primo, secondo e terzo grado. Voi figli siete venuti per conoscere dal Padre, l'inizio, la metà e la fine del drama. Dal Creatore ricevete la conoscenza della creazione. Il Creatore viene e spiega i segreti di Se stesso e della Sua creazione. Questo è il Suo carro nel quale è entrato. Perciò direste che ci sono due anime in questo qui. È comune invocare un’anima di un defunto e offrire cibo a quell’anima quando viene. In precedenza, molti venivano in questo modo e si ponevano loro delle domande. Ora sono diventate tamopradhan. Persino ora alcuni sono in grado di dirvi chi erano, nella loro nascita precedente. Nessuno è capace di raccontarvi del futuro; possono solo parlarvi del passato. Non tutti sono affidabili riguardo a questo. Baba dice: Dolci figli ora dovete rimanere in silenzio. Quando diventate forti nella conoscenza e nello yoga diventerete saldi e solidi. Al momento, tra voi figli, molti sono innocenti. Le deità che erano residenti di Bharat erano molto solide, traboccavano di ricchezza. Adesso sono vuote. Erano solventi mentre voi siete diventati insolventi. Sapete cosa era Bharat e cosa è diventata, ora. Le persone moriranno di fame perché non ci sarà grano, acqua o qualsiasi cosa. Alcuni posti continueranno ad essere inondati e altri posti non avranno nemmeno una goccia di acqua. In questo tempo ci sono nuvole di sofferenza. All'età d'oro ci saranno nuvole di felicità. Solo voi figli capite questa recita. Nessun altro la conosce. Va benissimo spiegare utilizzando il badge. Uno è un padre fisico, limitato, mentre quell'Uno è il Padre illimitato dall'aldilà. Solo una volta, in questa età della confluenza, il Padre vi da l’eredità illimitata e crea il nuovo mondo. Questo è il mondo dell'età di ferro e sicuramente diventerà dell'età d 'oro. Adesso siete alla confluenza. Se il vostro cuore è pulito, i vostri desideri sono appagati. Ogni giorno chiedetevi: Ho fatto qualcosa di male? Ho avuto qualche pensiero vizioso dentro di me riguardo a qualcuno? Sono rimasto nell'ebbrezza di sapere chi sono oppure ho sprecato il mio tempo spettegolando? L'ordine del Padre è: Ricordate solo Me! Se non avete ricordo, state disobbedendo al Padre. Achcha.

Ai dolcissimi figli, amati, a lungo persi ed ora ritrovati, amore, ricordo e buon giorno dalla Madre, il Padre, BapDada. Il Padre spirituale dice namaste ai figli spirituali.

Essenza per la dharna:
1. State nell’ebbrezza della conoscenza e dello yoga e mantenete pulito il vostro cuore. Non sprecate il vostro tempo in pensieri futili o spettegolando.

2. Noi anime siamo fratelli; adesso dobbiamo tornare a casa. Fate pratica di questo in modo molto ferreo. Diventate senza corpo, stabilizzatevi nella vostra religione originaria e ricordate il Padre.

Benedizione:
Possa tu essere un’anima sapiente che eleva coloro che ti diffamano, e uno che pone termine ad ogni pensiero di far del male.

Anche se qualcuno vi diffama, vi fa del male o v’insulta ogni giorno, fate in modo che nella vostra mente non ci sia alcun sentimento di avversione per quello. Elevare quelli che vi diffamano è il compito delle anime sapienti. Voi figli avete insultato il Padre per 63 nascite e il Padre vi ha comunque guardato con occhio benevolente. Quindi, seguite il Padre. Il senso di un’anima sapiente è quello di avere sentimenti benevolenti per tutti. Fate in modo che non ci sia il benché minimo pensiero di far del male.

Slogan:
Stabilizzatevi nello stato “Manmanabhav” e conoscerete le intenzioni nelle menti degli altri.