02.06.2022       Morning Italian Murli        Om Shanti      BapDada       Madhuban


Essenza:
Dolci figli, ogni cosa che vi dice il vero Padre è vera. Siate colmi di verità verso un tale Padre. Fate che non ci sia falsità o imbroglio in voi.

Domanda:
Quali contrasti voi figli capite molto chiaramente alla confluenza?

Risposta:
Quello che fanno i Bramini e quello che fanno gli shudra; quello che è il cammino della conoscenza e quello che è il cammino della devozione; quello che è il campo di battaglia di un esercito fisico e quello che è il vostro campo di battaglia. Solo voi figli comprendete tutti questi contrasti. Nessun altro capisce il contrasto fra l’età dell’oro e l’età del ferro.

Canzone:
Madre, O madre, tu se la donatrice di fortuna per tutti!

Om shanti.
Questa è la lode delle madri di Bharat. C’è la lode del Padre Supremo, l’Anima Suprema Shiva. La lode di una sola madre non è abbastanza. Una madre da sola non può certo far nulla; senza dubbio c’è bisogno di un intero esercito. Come può accadere qualcosa senza un intero esercito di loro? Shiv Baba è solo uno. Se non fosse per quell’Uno, non potrebbero esserci le madri, non potrebbero esserci i figli e perciò non ci sarebbe nessun Brahma Kumar o Kumari. La maggioranza è ci madri; ecco perché le madri sono lodate. Le madri di Bharat, quelle che sono l’incognito Esercito Shiv Shakti, sono altrettanto non violente; non commettono nessun tipo di violenza. Ci sono due tipi di violenza; uno è usare la spada della lussuria e l’altro è violenza fisica, come sparare, arrabbiarsi, uccidere ecc. In questo tempo tutti gli eserciti fisici commettono entrambi i tipi di violenza. Oggigiorno insegnano persino alle donne a usare fucili e altro. Quelle madri sono di un esercito fisico, mentre queste madri sono della comunità divina, dell’esercito spirituale. Imparano a fare esercizio ecc. Forse voi non sareste mai andate su un campo di battaglia. Loro fanno tanto sforzo. Indulgono anche nel vizio della lussuria. Quasi non ci sono donne là che non si sposino. Imparano molto in quel servizio militare. Viene insegnato persino ai bambini piccoli. Quello è un esercito e anche questo è un esercito. Nella Gita sono stati scritti tanti dettagli degli eserciti. Tuttavia, soltanto voi sapete quello che accade in realtà: in quale modo siete incogniti, quello che fa l’Esercito Shiv Shakti e in quale modo voi diventate i signori del mondo. Quello è chiamato il luogo di battaglia. Il vostro campo di battaglia è incognito. Questo palcoscenico è chiamato il campo di battaglia. Un tempo le donne non andavano su un campo battaglia. Ciò può essere paragonato a ogni cosa di qua. Ci sono donne in entrambi gli eserciti, ma là la maggioranza è di uomini mentre qua la maggioranza è di donne. C’è questo contrasto. Questa differenza fra il cammino della conoscenza e il sentiero della devozione è l’ultimo contrasto. Non c’è nessun contrasto nell’età dell’oro. Baba viene e vi mostra il contrasto fra ciò che fanno i Bramini e ciò che fanno gli shudra. Entrambi sono qua sul campo di battaglia. Non è questione di essere nell’età dell’oro o nell’età del ferro; questa è una questione dell’età della confluenza. Voi Pandavas appartenete all’età della confluenza mentre i Kauravas appartengono all’età del ferro. Hanno mostrato la durata dell’età del ferro molto lunga. Per questa ragione non sanno della confluenza. Gradualmente verranno a capire questa conoscenza attraverso voi. Pertanto non è solo la lode di una madre; questo è l’Esercito Shakti. Un solo Dio è il più Alto nell’Alto e voi siete lo stesso di un ciclo fa. È vostro compito trasformare questa Bharat nel regno dei regnanti divini. Voi comprendete che prima appartenevate alla dinastia del sole, che poi appartenevate alla dinastia della luna e poi ancora alla dinastia dei mercanti. Comunque solamente coloro che appartenevano alla dinastia del sole sono lodati. State facendo sforzo tale che prima entrerete nella dinastia del sole, il paradiso. L’età dell’oro è chiamata paradiso. L’età dell’argento non è chiamata vero paradiso. Dicono anche che il tal dei tali è diventato residente del paradiso. Non dicono che una persona sia entrata nell’età d’argento, nel regno di Rama e Sita. La gente di Bharat sa che il regno di Shri Krishna era in Paradiso, eppure hanno portato Shri Krishna nell’età del rame. Gli esseri umani non sanno che cos’è la verità. Non hanno trovato il Satguru che dice loro la verità. Voi avete trovato l’Uno che vi dice ogni cosa vera e vi rende colmi di verità. Egli dice a voi figli: Figli non dite mai bugie né imbrogliate. Nulla di voi resterà nascosto. Qualsiasi genere di azione qualcuno compia, così sarà il risultato. Il Padre vi insegna buone azioni. I peccati di nessuno possono rimanere nascosti a Dio e la sofferenza del Karma può essere molto severa. Anche se questa è la vostra ultima nascita, dovrete provare punizione perché devono essere saldati i conti karmici di molte vite. Baba ha spiegato in quale modo sacrificano se stessi a Kashi. Finché la vita non lascia il corpo e l’anima non prende la sua nascita successiva, si deve soffrire. Si deve tollerare tanta pena. Un tipo di sofferenza del karma per le azioni peccaminose è quello della malattia e simili e l’altro è quello della punizione. L’anima non può dir nulla in quel momento ma urla d’angoscia. Le anime peccaminose sperimentano punizione qua così come sia là. Nell’età dell’oro non c’è peccato. Non c’è corte o magistrato, né c’è nessuna punizione nella prigione di un grembo materno. Là un grembo materno è come un palazzo. Krishna è stato mostrato mostrato galleggiare su una foglia di papiro nell’oceano, mentre si succhia il pollice. Questo si riferisce al palazzo di un grembo materno. I bambini nascono in grande comfort nell’età dell’oro; dall’inizio, attraverso la metà fino alla fine, non c’è nient’altro che felicità. In questo mondo non c’è nient’altro che sofferenza dall’inizio, attraverso la metà, fino alla fine. Adesso voi state studiando per andare nel mondo di felicità. Questo esercito incognito continuerà a crescere. Reclamerete un alto rango in accordo a quanti mostrate il cammino. Si deve fare forzo per il ricordo. L’eredità illimitata che avevate ricevuto è stata persa e la state ricevendo ancora una volta. Sia i Padri lokik che alokik sono ricordati nel presente. Nell’età dell’oro sono ricordati solo i padri lokik; non è necessario ricordare il Padre parlokik poiché là non c’è nient’altro che felicità. Questa conoscenza è per la gente di Bharat; non è per quelli di altre religioni. Tuttavia, emergeranno coloro che si sono convertiti ad altre religioni. Verranno e studieranno yoga. Siete invitati a spiegare riguardo allo yoga e perciò dovreste prepararvi. Spiegate loro: Avete dimenticato l’antico yoga di Bharat? Dio dice: Manmanabhav! Il Padre Supremo, l’Anima Suprema dice ai figli incorporei: Ricordatevi di Me e verrete da Me. Voi anime ascoltate attraverso questi organi. Io, l’Anima, parlo con il supporto di questi organi. Io sono il Padre di tutti. Tutti cantano la Mia lode: l’Autorità onnipotente, l’Oceano di Conoscenza, l’Oceano di Felicità ecc.. Argomenti come questi sono buoni: “Qual è la lode di Shiva, l’Anima Suprema e la lode di Krishna? Ora giudicate da voi stessi: Chi è il predicatore della Gita?” Questo è un argomento molto potente. Dovete spiegare questo. Dite loro che non ci impiegherete troppo tempo. Anche se vi danno un minuto, quello è sufficiente. Dio dice: Manmanabhav! Ricordatevi di Me solo e riceverete l’eredità del paradiso. Chi ha detto questo? L’Anima Suprema incorporea ha detto questo ai figli Bramini attraverso il corpo di Brahma. Sono conosciuti anche come l’Esercito Pandava. Siete le guide per portare la gente su un pellegrinaggio spirituale. Baba dà tali temi. Voi figli dovreste pensare a come spiegare questi argomenti in modo raffinato: Solo ricordando il Padre riceverete l’eredità di liberazione e liberazione in vita. Siamo Brahma Kumars e Kumaris; in realtà lo siete anche voi ma non avete riconosciuto il Padre. Voi figli venite trasformati in deità dal Padre Supremo, l’Anima Suprema. Solo in Bharat c’era il regno di Lakshmi e Narayan. Anche se i figli giovani dovessero spiegare a voce alta in grandi assemblee, ci sarebbe così tanta influenza. Si renderebbero conto che solo voi avete la conoscenza, che solo voi mostrate il sentiero verso Dio. L’anima Suprema incorporea dice: O anime, ricordatevi di Me e i vostri peccati verranno assolti. Pur facendo il bagno nel Gange e andando ai pellegrinaggi ecc. per nascita dopo nascita, avete continuato a diventare più impuri. È Bharat che passa attraverso gli stadi di ascesa e discesa. Il Padre insegna Raja Yoga e apporta la fase di ascesa, ossia, vi trasforma nei signori del paradiso. Poi Maya, Ravan, vi trasforma nei signori dell’inferno, cosicché è la fase di discesa. Nascita dopo nascita c’è lo stato di graduale discesa. La conoscenza è lo stato di ascesa. La devozione è lo stato di discesa. Dicono persino che si trova Dio facendo devozione. Pertanto, sicuramente Dio dà la conoscenza; Lui solo è l’Oceano di Conoscenza. Quando il Satguru dà l’unguento della conoscenza, il buio dell’ignoranza viene disperso. L’unico Padre Supremo, l’Anima Suprema, è il Satguru. Il Satguru, e non altri guru, è lodato. Ci sono innumerevoli guru ma solamente un Satguru. Lui solo è il Donatore di Salvezza, il Purificatore e il Liberatore. Voi figli adesso state ascoltando le versioni di Dio. Ricordando costantemente l’Uno, voi anime andrete nella terra della pace. Quella è la terra della pace. L’altra è la terra di felicità e questa è la terra di sofferenza. Non capiscono neanche quel tanto? Solo il Padre viene e purifica il mondo impuro. Voi comprendet che è il Padre illimitato che dà felicità illimitata. Ravan vi dà sofferenza illimitata. È il nemico più alto. Nessuno sa perché il regno di Ravan è conosciuto come il regno impuro. Il Padre ora ha spiegato il significato di tutto questo. I cinque vizi sono presenti in ognuno, motivo per cui sono create immagini di Ravan con dieci teste. Neanche gli eruditi e i pundit sanno questo. Adesso il Padre ha spiegato da quando e per quanto tempo continua il regno di Rama (Dio). Egli spiega questa storia e geografia illimitate. Ravan è il nemico illimitato di Bharat. Ha apportato così tanta miseria! La gente ha dimenticato che Bharat era paradiso. Voi figli ora ricevete shrimat dal Padre: Figli ricordate il Padre, Alpha, e beta! Il Padre Supremo, l’Anima Suprema fonda il Paradiso e poi Ravan fonda l’inferno. Voi dovete ricordare solo il Padre che fonda il paradiso. Rimanete nelle vostre famiglie, andate ai matrimoni ecc., ma quando avete tempo, ricordate il Padre. Mentre compiete azioni per la vostra sopravvivenza, ricordate l’Uno con il quale siete fidanzati. Fino a quando non andate nella Sua casa, continuate a compiere azioni, ma non permettete al vostro intelletto di dimenticare il Padre. Achcha.

Ai dolcissimi figli, amati, a lungo persi e ora ritrovati, amore, ricordo e buongiorno dalla Madre, dal Padre, BapDada, il Padre spirituale dice namaste ai figli spirituali.

Essenza per la dharna:
1. Per diventare liberi da punizione, sistemate tutti i vostri conti. Non nascondete nulla al vero Padre. Rinunciate a raccontare bugie e a imbrogliare. Restate sul pellegrinaggio del ricordo.

2. Proprio come il Padre porta beneficio anche a coloro che vi danneggiano, allo stesso modo, portate beneficio a tutti. Date a ognuno la vera introduzione del Padre.

Benedizione:
Possiate rendere furttuosi i vostri sanskar di Dio usandoli e diventare personificazioni di successo.

I figli che usano i loro sanskar di Dio nel compito, mettono sine ai loro pensieri sprecati automaticamente. Rendere fruttuoso qualcosa significa risparmiarlo o incrementarlo. Non dovrebbe essere che continuaste a usare i vostri vecchi sanskar e a conservare nella cassaforte del vostro intelletto i vostri sanskar di Dio. Molti di voi hanno l’abitudine di tenere cose belle nel loro armadietto e il loro denaro in banca. Hanno amore per vecchie cose e continuano ad usarle per tutto il tempo. Non fate ciò qua. Qua dovete rendere ogni cosa degna con i vostri pensieri, parole e attitudini potenti e allora diverrete personificazioni di successo.

Slogan:
“Il Padre ed io”. Quando avete con voi questo baldacchino di protezione, nessun ostacolo può restare di fronte a voi.