05.02.19       Morning Italian Murli        Om Shanti      BapDada       Madhuban


Essenza:
Dolci figli, il Padre è venuto a cambiare le spine in fiori. Il Padre ama le spine quanto i fiori. Si impegna per cambiare le spine in fiori.

Domanda:
Quali sono i segni dei figli che hanno assimilato la conoscenza?

Risposta:
Compiono meraviglie. Non sono capaci di rimanere senza dare beneficio a loro stessi e agli altri. Quando vengono colpiti dalla freccia, diventano distruttori dell'attaccamento e si impegnano nel servizio spirituale. Il loro stato è costante, stabile, imperturbabile e irremovibile. Non compiono mai atti insensati. Non causano mai sofferenza a nessuno. Continuano a rimuovere le spine dei difetti.

Om Shanti.
Voi figli sapete che il Padre è una grande orologio a leva. Viene al tempo giusto per cambiare le spine in fiori. Non può accadere un secondo prima né un secondo dopo; non ci può essere la minima differenza. Voi dolcissimi figli sapete anche che, in questo momento, questa è la foresta di spine dell'età del ferro. Quindi, quelli che diventeranno fiori dovrebbero sentire che stanno diventando fiori. In precedenza eravamo tutti spine: alcune piccole e alcune grandi. Alcuni causano molta sofferenza ed altri causano poca sofferenza. Il Padre ha amore per tutti. C'è la canzone: ho amore per i fiori ed anche per le spine. Chi ama per primi? Certamente ama le spine. Ha così tanto amore da impegnarsi su di loro e cambiarle in fiori. Di fatto viene nel mondo di spine. Non ci può essere l'idea dell'onnipresenza in questo. C'è la lode dell'Unico. Si canta la lode di un'anima quando quell'anima prende un corpo e recita la propria parte. È l'anima che diventa elevata ed è l'anima che diventa corrotta. Quando un'anima adotta un corpo e compie azioni, così si dice di un'anima che è qualcuno che compie azioni peccaminose o qualcuno che compie azioni pure. È l'anima che compie buone o cattive azioni. Chiedete a voi stessi: sono un fiore divino dell'età dell'oro o una spina diabolica dell'età del ferro? C'è una grande differenza tra l’età dell'oro e l’età del ferro. C'è un enorme differenza tra le deità e i diavoli. Chi è una spina non può dire di essere un fiore. All'età dell'oro ci sono i fiori; non esistono all'età del ferro. Questa ora è l'età della confluenza in cui cambiate da spine a fiori. Quando l'Insegnante vi fa una lezione, è dovere di voi figli raffinarla e mostrarla all’Insegnante. Dovreste anche scrivere: se volete diventare un fiore, consideratevi un'anima e ricordate il Padre Supremo, l’Anima Suprema, che fa di voi dei fiori. Allora i vostri difetti verranno rimossi e diventerete satopradhan. Baba vi da una tema, ed è dovere di voi figli correggerlo e fare in modo che venga stampato così che tutte le persone poi possano pensarci. Questo è uno studio. Baba vi sta insegnando la storia e geografia illimitate. In quelle scuole insegnano la storia e geografia del vecchio mondo. Nessuno conosce la storia e geografia del nuovo mondo. Quindi questo è uno studio così come una spiegazione. Non ha alcun senso compiere un'azione sporca. È stato spiegato che non dovete compiere quelle azioni viziose che causano sofferenza. C'è la lode del Padre come di Colui che Rimuove la Sofferenza e il Donatore di Felicità. Qua state imparando che non dovete causare sofferenza a nessuno. Il Padre vi da l'insegnamento: Continuate sempre a dare felicità. Questo livello non viene creato così rapidamente. Potete reclamare la vostra eredità dal Padre in un secondo ma ci vuole del tempo per diventare degni. Capite che l'eredità dal Padre illimitato è la sovranità del paradiso. Voi spiegate che Bharat ricevette la sovranità del mondo dal Padre parlokik. Tutti voi eravate i signori del mondo. Voi figli dovreste avere quella felicità in voi. Si tratta solo di ieri, quando eravate i signori del mondo. La gente parla di centinaia di migliaia di anni. Dicono che la durata di ogni età sia di centinaia di migliaia di anni, mentre voi dite che la durata dell'intero ciclo è di 5000 anni. C'è una grande differenza. Solo l'unico Padre è l’Oceano della Conoscenza. Dovreste assimilare virtù divine da Lui. La gente del mondo continua a diventare tamopradhan giorno dopo giorno. Continuano ad imparare sempre più difetti. In precedenza non c'era così tanta corruzione o adulterazione. Ora sta aumentando. Ora voi state continuando a diventare satopradhan attraverso il potere del ricordo del Padre. Così come scendete, così dovete anche ritornare. Prima di tutto avete la felicità di avere trovato il Padre. La vostra connessione è stata forgiata e c'è il pellegrinaggio del ricordo. Coloro che hanno compiuto la maggior devozione avranno maggior pellegrinaggio del ricordo. Molti figli dicono: Baba, non sono capace di mantenere il ricordo. La stessa cosa accade sul cammino della devozione. Quando siedono per ascoltare una storia religiosa, i loro intelletti vagano in altre direzioni. Quello che sta raccontando la storia li guarda e improvvisamente fa loro una domanda: "che cosa vi ho appena chiesto?" Allora sembreranno confusi, mentre altri saranno in grado di rispondere istantaneamente. Non sono tutti uguali: anche se sono seduti qua, non assimilano proprio nulla. Se assimilassero la conoscenza, mostrerebbero meraviglie. Non sarebbero in grado di rimanere senza dare beneficio a loro stessi e agli altri.

Anche se alcuni hanno grande felicità nella loro casa - possono avere una villa e un'automobile - quando la freccia li colpisce, è fatta. Allora diranno al loro marito: voglio fare questo servizio spirituale. Ma, Maya è molto potente. Non le permette di farlo: c'è attaccamento. Come potrebbe rinunciare a tutte quelle ville e a tutta quella felicità? Ah! Ma che dire di tutta la felicità di cui avete avuto esperienza all’inizio? Alcuni appartenevano a grandi famiglie di milionari e multimilionari ed hanno rinunciato ad ogni cosa e sono venuti qua. La loro fortuna mostra che non hanno il coraggio di lasciare ogni cosa. Sono intrappolati dalle catene di Ravan; sono le catene dell'intelletto. Il Padre spiega: Ah! Ma state diventando signori del mondo degni di adorazione. Il Padre garantisce che non vi ammalerete mai per 21 nascite. Rimarrete sempre sani per 21 nascite. Potete vivere con vostro marito, ma ottenete semplicemente il permesso di rimanere puri e rendere puri gli altri. È vostro dovere ricordare il Padre dal quale ricevete felicità senza limiti. Ricordando Lui, diventerete satopradhan da tamopradhan. È una cosa di grande importanza da capire. Non c'è garanzia per il corpo. Almeno appartenete al Padre! Nulla e più amorevole di Lui. Il Padre fa di voi i signori del mondo e dice: diventate satopradhan quanto volete. Vedrete felicità senza limiti. Baba fa in modo che i cancelli del paradiso vengano aperti attraverso voi madri. Pone l'urna della conoscenza sulle madri. Baba fa delle madri i fiduciari: voi madri prendetevi cura di ogni cosa. Ha posto l'urna su di loro attraverso questo qui e poi quelle persone hanno scritto che l'oceano venne girato e l'urna del nettare venne data a Lakshmi. Voi ora sapete che Baba sta aprendo i cancelli del paradiso. Quindi perché non dovremmo reclamare la nostra eredità da Baba? Perché non dovremmo diventare mahavir ed essere infilati nel rosario della vittoria? Il Padre illimitato porta voi figli sul Suo grembo. Per quale ragione? Per fare di voi i signori del paradiso. Siede qua e da insegnamenti a chi è diventato una spina completa. Quindi ama anche le spine. Per questo fa di loro dei fiori. Invocate il Padre di venire nel mondo impuro e in un corpo impuro: lascia la Tua terra del nirvana e vieni qua. Il Padre dice: Conformemente al drama, devo venire nel mondo di spine. Perciò sicuramente vi ama. Come potrebbe fare di voi dei fiori, senza amore? Ora dovete cambiare da spine dell'età del ferro in satopradhan signori del mondo dell'età dell'oro. Vi viene spiegato con così tanto amore. Una kumari è un fiore ed è per questo che tutti si inchinano ai suoi piedi. Quando diventa una spina (impura), deve inchinarsi davanti a tutti. Quindi cosa dovreste fare? Dovreste rimanere un fiore così da diventare ‘sempre fioriti’. Una kumari è senza vizio anche se ha preso nascita attraverso il vizio, così come i sannyasi prendono nascita attraverso il vizio. Si sposano e lasciano poi le loro case e le loro famiglie. Le persone poi dicono di loro che sono grandi anime. C'è una grande differenza tra i signori del mondo dell'età dell'oro e le grandi anime dell'età del ferro. Per questo Baba ha detto: Fate la domanda: siete una spina dell'età del ferro o un fiore dell'età dell'oro? Siete corrotti o elevati? Dal momento che questo è il regno di Ravan, è un mondo corrotto. Si dice che sia il regno diabolico, il regno dei diavoli. Ma nessuno di loro capisce da solo che è così. Quando voi figli fate queste domande con tatto, comprenderanno da soli di essere persone lussuriose, iraconde e avide. Scrivete queste cose nelle esposizioni così che possano sentire di essere spine dell'età del ferro. Ora voi state diventando fiori. Baba è costantemente il Fiore. Non diventa mai una spina. Ma tutti gli altri diventano spine. Quindi il Fiore dice: Sto cambiando voi spine in fiori. Quindi ricordate Me. Maya è così potente. Quindi volete appartenere a Maya? Il Padre vi attrae verso di Sé e Maya vi attrae verso di sé. Questa è una vecchia scarpa. Un'anima all'inizio prende una scarpa nuova, poi prende una scarpa vecchia. In questo tempo tutte le scarpe sono tamopradhan. Io vi faccio diventare come velluto. Là, siccome le anime sono pure, ricevono un corpo di velluto, senza difetti. Qua ci sono molti difetti. Guardate là quanto sono belli i lineamenti. Nessuno qua può creare quei lineamenti. Il Padre stesso dice: Io vi rendo così elevati. Mentre vivete a casa con la vostra famiglia, diventate puri. C'è il fuoco dello yoga per rimuovere la ruggine che si è accumulata su di voi nascita dopo nascita. Ogni peccato vi verrà bruciato. Diventerete oro vero. Vi viene dato un metodo molto buono per rimuovere la lega: Ricordate costantemente solo Me. Avete questa conoscenza nei vostri intelletti. Un'anima è minuscola. Se fosse più grande, non potrebbe entrare. Come entrerebbe? I dottori si intestardiscono così tanto per essere in grado di vedere un'anima. Ma non può essere vista. Potete avere una visione, ma non c'è alcun beneficio attraverso le visioni. Per esempio se avete una visione di Vaikunth (paradiso) quale sarebbe il beneficio? Solo quando ha fine il vecchio mondo potete diventare un residente del paradiso. Dovete praticare lo yoga per questo. Il Padre spiega: Figli, prima ho amore per le spine. Il Padre è l'Oceano dell'Amore fino al culmine estremo. Anche voi figli state continuando a diventare dolci. Il Padre dice: Consideratevi un'anima e guardate gli altri come fratelli e tutti i pensieri criminali avranno completamente fine. L'intelletto crea guai anche con la relazione del fratello e sorella, perciò dovete vedere tutti come fratelli. Là non c'è coscienza del corpo perché ci possa essere quella consapevolezza e quell'attaccamento. Il Padre insegna solamente alle anime. Quindi anche voi dovete considerarvi anime. Quel corpo è perituro perciò non dovete attaccare ad esso il vostro cuore. All'età dell'oro non avete amore per esso. Avete ascoltato la storia del re che conquistò l’attaccamento. Si dice: l'anima lascia un corpo, andrà e ne prenderà un altro. Ha ricevuto la propria parte perciò perché dovreste avere attaccamento? Per questo anche Baba dice: Rimanete cauti. Mangiate halva anche se vostra madre o vostra moglie muore. Promettete che, non importa chi muoia, non piangerete. Ricordate vostro Padre e diventate satopradhan. Non c'è altro modo per diventare satopradhan. Solo impegnandovi diventerete un grano del rosario della vittoria. Potete diventare qualsiasi cosa vogliate impegnandovi. Il Padre comprende che vi impegnerete allo stesso modo in cui vi siete impegnati nel ciclo precedente. Il Padre è il Signore dei Poveri. Le donazioni vengono fatte ai poveri. Il Padre stesso dice: Entro in un corpo ordinario, né povero né ricco. Solo voi figli conoscete il Padre, mentre il resto del mondo dice che è onnipresente. Il Padre sta fondando una religione tale in cui non ci sarà alcuna menzione di sofferenza. Sul cammino della devozione, le persone chiedono benedizioni. Non si tratta di ricevere misericordia. Perché dovreste inchinarvi? È semplicemente un punto. Potreste inchinarvi se fosse più grande. Non potete inchinarvi a qualcosa di così minuscolo. Davanti a chi potreste riunire i vostri palmi quando pregate? Tutti quei segni del cammino della devozione scompariranno. Riunire insieme i vostri palmi diventa il cammino della devozione. Fratelli e sorelle uniscono i loro palmi l'uno di fronte all'altro quando sono a casa? Le persone chiedono di poter avere un figlio per fare di lui l'erede. Il figlio è il padrone ed è per questo che il Padre dice namaste ai figli. Il Padre è il Servitore dei figli. Achcha.

Ai dolcissimi figli, amati, a lungo perduti e ora ritrovati, amore, ricordo e buongiorno dalla Madre, dal Padre, BapDada. Il Padre spirituale dice namaste ai figli spirituali.

Essenza per la dharna:
1. Non attaccate il vostro cuore a corpi perituri. Diventate un conquistatore dell'attaccamento. Promettete che, non importa chi lascia il corpo, non piangerete.

2. Diventate dolci come il Padre. Date felicità a tutti. Non causate sofferenza a nessuno. Fate il servizio di cambiare le spine in fiori. Portate beneficio a voi stessi e agli altri.

Benedizione:
Possiate essere seduti sul seggio di loto e fare esperienza dell’amore di Dio distaccandovi dalla consapevolezza del corpo. Il seggio di loto è un simbolo del livello elevato delle anime Bramine. Le anime che si siedono su un tale seggio di loto sono automaticamente distaccate dalla consapevolezza del corpo; nessuna consapevolezza del corpo li attrae. Padre Brahma ha sempre avuto la forma angelica e la forma della deità nella sua consapevolezza mentre camminava e mentre si muoveva. Allo stesso modo, quando avete uno stato naturale di coscienza d’anima, si dice che siete distaccati da qualsiasi consapevolezza del corpo. Coloro che rimangono aldilà della consapevolezza del corpo sono amati da Dio.

Slogan:
Le vostre specialità e virtù vi sono state donate da Dio come Prabhu Prasad ed è arroganza del corpo considerarle proprie