09.03.19       Morning Italian Murli        Om Shanti      BapDada       Madhuban


Essenza:
Dolci figli, ricordate ripetutamente il Padre e l’eredità. Il Padre, il Chirurgo spirituale, dà solo una medicina per rendervi sempre sani. Dice: Figli, ricordate Me!

Domanda:
Su quali aspetti dovreste parlare a voi stessi così da poter provare gran piacere?

Risposta:
Dite a voi stessi: Qualsiasi cosa posso vedere con questi occhi sarà distrutta. Solo Baba e noi rimarremo. Il dolce Baba ci sta rendendo i master del paradiso. Entrando nella solitudine e parlando a voi stessi in questo modo proverete moltissimo piacere.

Om shanti.
Il Padre Supremo, Dio Shiva, parla: Dolcissimi figli, ad ogni passo dovreste ricordare l’età di confluenza, la più propizia. Solo voi figli lo sapete, ma, in graduatoria, in accordo allo sforzo che fate. I vostri intelletti dovrebbero ricordare che, adesso, in questa molto propizia età di confluenza, stiamo diventando gli esseri umani più elevati e che Baba è venuto per liberarci da questa gabbia di Ravan. Proprio come un uccello diventa felice quando è liberato da una gabbia, vola e prova felicità, così anche voi figli realizzate che questa è la gabbia di Ravan nella quale ci sono così tanti tipi di sofferenza. Il Padre ora è venuto per farci uscire da questa gabbia, sebbene siamo esseri umani. Nelle scritture è scritto che ci fu una guerra tra le deità e i diavoli e che le deità vinsero la guerra. In realtà, non si trattava di una guerra. Adesso voi state diventando deità da diavoli. Guadagnate vittoria su Ravan, cioè, sui cinque vizi, non sulla comunità di Ravan. I cinque vizi si chiamano Ravan. Comunque, non si tratta di bruciare nessuno. Voi figli siete molto felici andando in un mondo dove non c’è né troppo caldo né troppo freddo, dove c’è la costante stagione di primavera. La primavera dell’età d’oro ora sta arrivando. Qui, la primavera è di breve durata, ma là la primavera dura per mezzo ciclo, per voi. Là il clima non è caldo, mentre qui, le persone soffrono e muoiono a causa della calura. Perché voi diventiate liberi da tutte queste cose dolorose, il Chirurgo imperituro vi dà una medicina molto facile. Altri chirurghi da cui andate devono ricordare molte diverse medicine etc., mentre questo Chirurgo non ha altra medicina. RicordandoLo semplicemente, diventate completamente liberi dalla malattia; non ci sono medicine etc. I figli diranno: Oggi, parteciperemo ad un seminario: Come si dovrebbe scrivere una chart? Come si dovrebbe ricordare Baba? Parteciperemo a un seminario su questo. Ora, il Padre non vi dà il disturbo di sedervi e scrivere qualcosa; non c’è bisogno di sprecare carta. Il Padre dice: Fate semplicemente in modo che il vostro intelletto ricordi il Padre. Scrivono forse una chart, sul cammino dell’ignoranza, su quanto ricordano il loro padre? Non c’è bisogno di leggere o scrivere nulla per quello. I figli dicono al Padre: Baba, Ti dimentico. Se altri lo sentissero, che cosa direbbero? Voi figli dite: Noi siamo diventati Tuoi in vita. Perché lo siete diventati? Per reclamare dal Padre l’eredità della sovranità del mondo. Allora, perché poi dimenticate tale Padre? Non riuscite a ricordare il Padre che vi dà una tanto enorme eredità? Avete ricevuto questa eredità da Lui così tante volte prima, ma ancora Lo dimenticate! Se volete reclamare la vostra eredità dal Padre, dovete ricordarLo e assimilare anche le virtù divine. Che c’è da scrivere? Ognuno di voi deve solo chiedere al proprio cuore. C’è l’esempio di Narad. Era un grande devoto. Sapete di essere vecchi devoti di molte nascite. Adesso provate così tanta felicità ricordando il dolce Padre. Nella misura in cui avete ricordo, di conseguenza, diventate degni di sposare Lakshmi e Narayan. Quando un bambino povero viene adottato da una persona ricca, diventa molto felice. Continuerà a ricordare il suo nuovo padre e l’eredità. Ci sono molti qui che non hanno nemmeno la saggezza di diventare un figlio del Padre e reclamare un regno. Fa meraviglia che non siate nemmeno capaci di ricordare il Padre che vi sta rendendo masters del mondo! Il Padre adotta voi figli, e quindi fa meraviglia che non siate in grado di ricordare tale Padre. Dovreste ripetutamente ricordare il Padre e la Sua proprietà. Il Padre dice: Dolci figli, a lungo persi e ora ritrovati, Mi avete invitato a venire qui per adottarvi. Il Padre è stato invitato a venire. E’ il Padre che fonda il paradiso. Vi dà l’eredità del paradiso. Voi invocate Baba: Vieni e adotta, noi impuri. Voi stessi avete continuato a dire di essere impuri e in bancarotta, sporchi e di non valere un penny. Sul cammino di devozione, avete continuato a invocare il Padre illimitato a venire. Il Padre dice: Sul cammino della devozione ancora non avete avuto tanta sofferenza quanto gli esseri umani, qui, che hanno così tanta sofferenza. Il Padre ora è venuto, quindi deve sicuramente essere il tempo per la distruzione. Voi capite che, dopo questa guerra, dopo la distruzione, non ci sarà traccia di guerra per molte nascite e molti anni. Non avverranno guerre né ci sarà traccia di sofferenza o malattia etc. Eppure, ora ci sono così tante malattie. Il Padre dice: Dolci figli, Io vi libererò da tutta la sofferenza. Voi avete ricordato Me: O Dio, vieni e donaci pace e felicità! Tutti chiedono queste due cose. Qui, c’è mancanza di pace. Per questo motivo, a quelli che danno consigli per la pace vien dato un premio per la pace. I poveri non sanno cosa sia la pace. La pace non può essere ottenuta da nessun altro se non da quel Padre dolcissimo. Vi sforzate tanto di far capire loro, ma ancora non capiscono. Dovreste scrivere anche al Governo e chiedere: Perché sprecate i vostri soldi per niente? Solamente l’unico Padre, l’Oceano di Pace, può creare pace nel mondo. Potete scrivere questo in modo regale ai capi del Governo su carta di buona qualità. Quando vedranno la buona qualità della carta capiranno che la lettera è arrivata da una persona importante. Chiedete loro: Voi parlate di pace nel mondo, allora quando precedentemente l’avreste ricevuta, potreste riceverla ancora nello stesso modo. Dovete averla precedentemente ricevuta. Voi lo sapete e così potete scrivere il tempo e la data di quando pace e felicità sono esistite nel mondo. Fu il Padre che venne e creò pace e felicità nel mondo. Quello era il periodo dell’età d’oro. Questi Lakshmi e Narayan sono un segno di quella dinastia. Nessun altro conosce le parti di Brahma e di voi Brahmini. La parte di Brahma è la principale. Lui diventa il carro attraverso il quale il Padre compie così tanto lavoro. Ecco perché gli vien dato il nome “Il Carro Miliardi di volte Fortunato”. Ponderate su come potete spiegarlo. Gli esseri umani hanno molta ebbrezza. Adesso dovete presentare loro il Padre. Solo il Padre, l’Oceano di Conoscenza, ha questa conoscenza. E’ solo quando viene che dà questa conoscenza. Fino ad allora, nessun altro può dare questa conoscenza. Sul cammino della devozione, tutti i devoti continuano a compiere i culti. Solo l’unico Padre vi dà la conoscenza. In realtà, non create per niente un libro permanente della conoscenza. Ascoltate questa conoscenza con le vostre orecchie. Qualsiasi libro etc. abbiate è solo temporaneo, perché tutti stanno per essere distrutti. Anche tutti gli appunti che prendete finiranno. Gli appunti che prendete sono solo per i vostri sforzi personali. Il Padre dice: Fate una lista degli argomenti che sareste in grado di ricordare. Sapete che questi libri etc. non rimarranno. Solo questo ricordo rimarrà nei vostri intelletti. Voi anime diventate colme completamente, come il Padre. Tutto il resto delle vecchie cose, qualsiasi cosa vedete con i vostri occhi, alla fine sarà distrutto. Non rimarrà nulla alla fine. Il Padre è l’eterno Chirurgo. Anche le anime sono eterne e imperiture. Lasciano i loro corpi e ne prendono altri. Giorno dopo giorno, qualsiasi corpo le persone ricevano, sarà impuro e sporco. Voi figli ora sapete di star diventando elevati. E’ il Padre che vi rende elevati. I saggi e i santi etc. non vi rendono elevati. Il Padre vi rende elevati. Baba dice: Dolci figli, vi faccio sedere sulle Mie palpebre e vi porto indietro con Me. Le anime siedono qui negli occhi. Il Padre dice: O anime, vi porterò oltre, nei Miei occhi. Rimane ora solo un breve tempo. Perciò, sforzatevi! Chiedete al vostro cuore quanto ricordate il dolce Baba. Heer e Ranjha (una coppia di amanti) non si amavano l’un l’altra per vizio; c’era solo amore puro. Attraverso il ricordo potevano vedersi l’un l’altra, si incontravano. Il Padre dice: Anche voi dovreste diventare così. Essi sono amante e amata per una nascita, mentre voi siete Miei amanti per così tante nascite. Quelle cose che capitano, avvengono in questo periodo. Non si usano le parole ‘amante e amato’ all’età d’oro. Là, rimangono puri; quando uno pensa all’altro, lui o lei apparirà ed essi proveranno felicità. Voi figli non avete nulla di visibile da vedere. In questo tempo dovete solo considerarvi un’anima e ricordare il vostro Amato, il Padre. Consideratevi anime e ricordate il Padre con gran felicità. Il Padre continua a spiegare: Sul cammino della devozione, Mi avete amato come vostro Amato e vi siete sacrificati a Me. Dicevate: O Amato, quando verrai mi sacrificherò a Te. L’Amato ora è venuto per rendere tutti belli. Cerca di farvi diventare come Se stesso. Quando diventerete belli, anche i vostri corpi saranno belli. Sono le anime che hanno avuto una lega mescolata in esse. Ora ricordate Me e quella lega sarà rimossa. C’è così tanta solitudine, qui, per i figli che vengono. Quando i preti vanno a fare una passeggiata, stanno in totalesilenzio. Tengono un rosario in mano e non noteranno nessuno. Camminano molto lentamente e stanno nel ricordo di Cristo; non conoscono il Padre. Di Me si dice che Dio è al di là di nome e forma. Quindi, se Egli è un punto, cosa riusciranno a vedere? Non sanno come ricordare un punto. Adesso voi Lo conoscete. Lo capite questo, perciò venite qui. Madhuban è lodata. Questa è la vera Madhuban, dove voi venite. Sedete in solitudine il più possibile e ricordate il Padre. Non guardate gli altri. Ci sono molti tetti. Andate sul tetto al mattino nel ricordo di Baba e proverete tantissimo piacere. Cercate di svegliarvi durante la notte all’una o alle due, oppure presto al mattino. Voi siete i famosi che hanno conquistato il sonno. Andate a letto presto, e poi svegliatevi all’una o alle due del mattino e andate sul tetto e state in solitudine nel pellegrinaggio del ricordo. Dovete accumulare il vostro guadagno. Ricordate il Padre e tenetevi occupati lodandoLo. Inoltre, dite gli uni agli altri: “Baba è così dolce”. RicordandoLo, i vostri peccati saranno tagliati via. Avete un’ottima occasione, qui, per accumulare molto guadagno. Nelle vostre case non lo riuscite a fare. Non avete il tempo, inoltre le vibrazioni e l’atmosfera del mondo è così sporca che non riuscite a rimanere nel pellegrinaggio del ricordo. Non c’è bisogno di scrivere nulla per questo. Scrivono qualcosa l’amante e l’amato? Verificatevi internamente: Ho causato sofferenza a qualcuno? A quanti ho ricordato Baba? Voi venite qui per fare progressi. Perciò, fate sforzo qui. Sedete in solitudine sui tetti e accumulate il vostro guadagno, perché questo è il tempo di accumulare. Per i cinque-sette giorni che state qui, andate e sedete in solitudine dopo aver ascoltato il murli. Siete seduti a casa vostra. Perciò, ricordate il Padre e potete accumulare qualche guadagno per voi stessi. Molte madri sono in schiavitù, e perciò ricordano il Padre: Shiv Baba, liberami da questa schiavitù. A causa del vizio, vengono tanto picchiate. In una recita hanno mostrato come Draupadi fu spogliata. Tutte voi ora siete Draupadi. Perciò, continuate a ricordare il Padre. Baba vi dice tanti modi intelligenti per ricordarLo. Non si tratta di bagnarsi etc.. Sì, se svuotate i vostri intestini, poi è necessario che facciate un bagno. Anche facendo un bagno alcuni devoti ricordano Dio e le deità. La cosa importante è il ricordo. Voi avete ricevuto tantissima conoscenza. E’ la conoscenza del ciclo di 84 nascite. Verificatevi internamente e chiedete: Durante il giorno, quanto ricordo il Padre, il dolcissimo Padre, che mi sta rendendo master del Paradiso? La mia mente continua a vagare? Dove va? Questo mondo non esisterà: tutto sarà distrutto. Rimarremo solo Baba e noi. Parlando a voi stessi in questo modo proverete tantissimo piacere. Quelli che vengono qui sono i devoti più vecchi. Potete capire che quelli che non vengono qui sono devoti recenti e verranno dopo. Quelli che compiono devozione dall’inizio del cammino della devozione verranno certamente qui per reclamare la loro eredità dal Padre. Gli sforzi qui sono incogniti. Quelli che non assimilano questa conoscenza non riescono a fare sforzo. Voi venite qui per lavorare su voi stessi e diventare rinfrescati. Potete accumulare così tanto qui in una settimana. Non riuscirete ad accumulare così tanto nemmeno in dodici mesi, là (a casa vostra). Potete mettervi alla pari in soli sette giorni. E’ Baba che vi sta dando questo consiglio. Achcha.

Ai dolcissimi figli, amati, a lungo persi ed ora ritrovati, amore, ricordo e buon giorno dalla Madre, il Padre, BapDada. Il Padre spirituale dice namaste ai figli spirituali.

Essenza per la dharna:
1. Sedete in solitudine, ricordate il Padre e accumulate un guadagno. Internamente dovete verificare voi stessi, che la vostra mente non vaghi al tempo del ricordo. Per quanto a lungo ricordo il dolce Padre?.

2. State nella costante felicità che Baba vi ha liberato dalla gabbia di Ravan. Ora state per andare al nuovo mondo dove non fa né troppo caldo né troppo freddo, ma dove c’è costante primavera.

Benedizione:
Possa tu dimenticare il vecchio mondo con l’ebbrezza spirituale, e avere diritto alla sovranità del mondo avendo sovranità di te stesso.

Quelli che, all’età di confluenza, reclamano il diritto all’eredità del Padre sono quelli che hanno diritto alla sovranità di se stessi, e il diritto al regno del mondo. Oggi siete auto-sovrani e domani avrete il regno del mondo. Si tratta dell’oggi e del domani. Voi anime che avete tale diritto, state nell’ebbrezza spirituale e quest’ebbrezza vi permette di dimenticare facilmente il vecchio mondo. Quelli che hanno il diritto non sono mai dipendenti da un qualche oggetto, persona o sanskara. Non devono fare sforzo per lasciare le cose limitate, poiché queste cose automaticamente lasciano loro.

Slogan:
Solamente coloro che ogni secondo usano il loro respiro e tesoro in modo utile, diventano personificazione del successo.