20.05.2020       Morning Italian Murli        Om Shanti      BapDada       Madhuban


Essenza:
Dolci figli, mentre gestite i vostri affari, ecc., ricordate costantemente la vostra vita di studenti Divini e questo studio. State nell’ebbrezza che Dio Stesso vi sta insegnando.

Domanda:
Quali sono i segni dei figli che sanno come digerire il nettare della conoscenza?

Risposta:
Hanno sempre ebbrezza spirituale. Sulla base di quell’ebbrezza, continuano a dare beneficio a tutti. A loro non piace fare nulla che non sia dare beneficio a tutti. Rimangono impegnati nel servizio di cambiare le spine in fiori.

Om shanti.
Voi figli ora sedete qui e sapete che siete attori. Avete completato il ciclo di 84 nascite. Voi figli dovreste avere questa consapevolezza. Sapete che Baba è venuto per rendervi capaci di reclamare il regno una volta ancora e per cambiarvi da tamopradhan in satopradhan. Nessuno eccetto il Padre può spiegare queste cose. Voi sedete qui come in una scuola. Quando siete fuori, non siete più in una scuola. Sapete che questa è la scuola più alta nell’alto. Il Padre spirituale siede qui e vi insegna. Voi figli dovreste ricordare i vostri studi, non è così? Anche quest’uno è un figlio. È il Padre che insegna a lui e a tutti voi figli. È il Padre di tutte le anime umane. Lui viene e prende un corpo in prestito per spiegarvi. Lui vi spiega tutti i giorni. Mentre sedete qui, i vostri intelletti dovrebbero essere consapevoli che avete preso 84 nascite. Eravate i signori del mondo; eravate deità. Avendo preso rinascita siete caduti a terra. Bharat era così solvente! Ora voi siete consapevoli di tutto questo. L’intera storia è di Bharat e anche di tutti voi. Non dimenticate voi stessi! Noi governavamo in paradiso e abbiamo dovuto prendere 84 nascite. Dovete mantenere questo nella vostra consapevolezza durante il giorno. Mentre correte per i vostri affari, dovreste ricordare lo studio: come eravate i signori del mondo e come poi avete continuato a scendere. È molto facile, ma nessuno è in grado di ricordare. Il ricordo scivola via perché le anime sono impure. La consapevolezza che Dio vi sta insegnando scivola via. Noi siamo studenti di Baba. Lui dice continuamente: Restate sul pellegrinaggio del ricordo. Il Padre ci sta insegnando e ci sta trasformando in quelli. Fate che ci sia questa consapevolezza durante il giorno. Solo il Padre vi ricorda che questo luogo era Bharat. Noi eravamo deità e ora siamo diventati diavoli. Prima, anche i vostri intelletti erano diabolici. Ora il Padre vi ha dato intelletti Divini. Nonostante ciò, questo non rimane nell’intelletto di alcuni; voi dimenticate. Il Padre vi dà così tanta ebbrezza. Ancora una volta state diventando quelle deità. Perciò, ci dovrebbe essere questa ebbrezza. Noi stiamo reclamando il nostro regno. Governeremo il nostro regno. Alcuni di voi non hanno per nulla l’ebbrezza di reclamare il regno. Non siete in grado di digerire il nettare della conoscenza. Coloro che hanno questa ebbrezza, non considereranno appropriato parlare di nulla, tranne di quelle cose che danno beneficio agli altri. Essi rimangono impegnati a servire per rendere gli altri dei fiori. Prima, noi eravamo fiori e poi Maya ci ha reso spine. Noi stiamo diventando fiori una volta ancora. Parlate a voi stessi in questo modo. Quando spiegate agli altri con questa ebbrezza, la freccia colpirà l’obiettivo molto velocemente. Bharat era il Giardino di Allah. Ora è diventata impura. Eravamo i padroni del mondo intero. Questa è una cosa così grande. Tuttavia, basta guardare cosa siamo diventati ora! Siamo caduti così tanto! Questa recita è sulla nostra ascesa e caduta. Il Padre siede qui e ci racconta questa storia. L’altra storia è falsa, mentre questa è vera. Quelle persone raccontano la storia del vero Narayan, ma essi non capiscono come sono ascesi ne come sono discesi. Ora il Padre vi ha detto la storia del vero Narayan, di come avete perso il regno. È dipeso tutto da voi. Voi anime ora sapete come state reclamando il regno dal Padre. Quando il Padre vi chiede qui se avete questa ebbrezza, voi dite “Sì”, ma appena andate fuori perdete l’ebbrezza. Voi figli potete capire da soli che, sebbene alzate le mani, la vostra attività è tale che non può esserci questa ebbrezza. Potete sentire questo da voi stessi. Il Padre ve lo ricorda. Dice: Figli, Io vi ho dato il regno. Poi, voi lo avete perso. Questa è la recita della vostra ascesa e caduta. Oggi, qualcuno è un re e domani sarà spodestato. Ci sono così tante storie nei giornali. Se rispondeste a quelle, la gente riuscirebbe a capire qualcosa. Anche se ricordate che questa è una recita, può esserci felicità costante. È nei vostri intelletti che Shiv Baba è venuto 5000 anni prima di oggi. È venuto, ci ha insegnato il Raja Yoga e poi ci fu una guerra. Il Padre vi dice tutte queste cose vere. Questa è l’età di confluenza più elevata. Dopo l’età del ferro, c’è l’età più elevata. L’età del ferro non può essere chiamata l’età più elevata. Anche l’età dell’oro non può essere chiamata così. Si parla della comunità diabolica e della comunità divina. Questa età di confluenza è l’età in mezzo, quando il vecchio mondo viene reso nuovo. Prende l’intero ciclo il cambio da nuovo a vecchio. Ora è l’età di confluenza. All’età dell’oro, c’era il regno delle deità. Esse non esistono più, ma ora sono venute molte altre religioni. Questo rimane nei vostri intelletti. Sono molti quelli che studiano per sei-otto mesi o anche dodici, e poi cadono; falliscono. Sebbene diventino puri, non studiano, e quindi rimangono bloccati. La purezza da sola è inutile. Ci sono anche molti sannyasi, che hanno rinunciato alla loro religione sannyasi (religione di rinuncia). Si sposano e diventano capi famiglia. Perciò, il Padre ora spiega a voi figli: Voi siete seduti in una scuola. Come avete perduto il vostro regno e quante nascite avete preso, sono nella vostra consapevolezza. Il Padre una volta ancora dice: Diventate i signori del mondo. Certamente dovete diventare puri. Più ricordate Baba, più puri diventerete. In che altro modo potrebbe essere rimossa la lega che è mischiata con l’oro? È negli intelletti di voi figli, che voi anime eravate satopradhan. Eravate d’oro 24 carati. Poi avete continuato a scendere finché questo è diventato il vostro rango. Cosa siete diventati? Il Padre non dice cosa siete diventati, ma gli esseri umani dicono che eravate deità. C’è la lode di Bharat. Chi è Colui che entra in Bharat e che conoscenza dà quando viene? Nessuno lo sa. Uno dovrebbe almeno sapere quando viene il Liberatore. Si dice che Bharat sia la terra più antica, e quindi la Sua reincarnazione deve certamente avvenire a Bharat. Questo significa che anche il Suo compleanno viene celebrato qui. Il Padre certamente viene qui. Si parla anche del “Carro Fortunato”. Perciò, Lui deve certamente essere entrato in un corpo umano. Essi hanno ritratto un carro trainato da un cavallo per questo. È così diverso! Hanno mostrato Krishna nel carro. Nessuno Mi conosce. Ora voi capite che Baba è venuto in questo carro. Quest’uno è chiamato “Il Carro Fortunato”. Brahma diventa Vishnu; questo si vede chiaramente in questa immagine. Shiva viene mostrato al di sopra della Trimurti. Chi ha dato la presentazione di Shiva? Baba l’ha creata. Ora voi capite che Baba è entrato nel carro di Brahma. Brahma diventa Vishnu e Vishnu diventa Brahma. Viene spiegato anche a voi figli come Vishnu diventa Brahma dopo 84 nascite e come Brahma diventa Vishnu in un secondo. Questo è un aspetto meraviglioso da assimilare nei vostri intelletti. Prima di tutto, dovete dare la presentazione del Padre. Bharat era il paradiso. Perciò, il Dio del Paradiso, il Padre, certamente deve aver creato il paradiso. Questa immagine è di prima classe. Dovreste essere interessati a spiegarlo agli altri. Il Padre ha questo interesse. Spiegate in questo modo anche ai centri. Qui, il Padre è direttamente di fronte a voi. Il Padre siede qui e spiega a voi anime. C’è certamente differenza tra la spiegazione data da voi anime e la spiegazione data dal Padre. Perciò, venite qui per ascoltare direttamente Baba. Il Padre dice ancora e ancora: Figli, figli. Non c’è dai fratelli lo stesso impatto che c’è dal Padre. Qui, voi sedete personalmente davanti al Padre. Voi anime incontrate l’Anima Suprema, e quindi questo è chiamato un mela (incontro). Quando il Padre spiega personalmente, l’ebbrezza cresce molto in alto. Voi pensate: Poiché il Padre illimitato sta spiegando, perché non dovrei ascoltarLo? Il Padre dice: Io vi ho mandato in paradiso. Poi, prendendo 84 nascite, siete diventati impuri. Perciò, non diventerete puri una volta ancora? Baba dice questo a voi anime. Alcuni di voi capiscono e dicono: Baba sta dicendo la verità. Alcuni dicono istantaneamente: Baba, perché non dovrei diventare puro? Il Padre dice: Ricordate Me e i vostri peccati saranno tagliati via e voi diventerete di vero oro. Io sono il Padre Purificatore di tutti. Per tanto, c’è così tanta differenza tra la spiegazione data dalle anime e la spiegazione data dal Padre. Per esempio, quando una nuova persona viene, se è un fiore e appartiene a questo posto, sarà toccato e dirà: Questo è giusto. Se non appartiene a questo posto, non capirà nulla. Perciò, spiegate anche agli altri: Il Padre sta dicendo a noi anime di diventare puri. La gente va a fare il bagno nel Gange per diventare puri. Adottano anche un guru. Tuttavia, solo il Padre è il Purificatore. Il Padre dice a voi anime: Siete diventati così impuri! Ecco perché voi anime ricordate Me e Mi chiedete di venire e purificarvi. Il Padre dice: Io vengo ad ogni ciclo. Dico a voi figli di diventare puri in quest’ultima nascita. Questo regno di Ravan deve essere distrutto. La cosa principale è diventare puri. Non c’è veleno in paradiso. Spiegate a tutti coloro che vengono che il Padre dice: Consideratevi un’anima e ricordate Me, il Padre, e diventerete puri; la lega in voi sarà rimossa. Ricordate la parola “Manmanabhav”, non è così? Il Padre e anche noi anime siamo incorporee. Ma proprio perché sentiamo attraverso i nostri corpi, il Padre ci spiega entrando in un corpo. Come altro potrebbe dire: “Ricordate costantemente Me solo. Rinunciate a tutte le relazioni del corpo”? Lui certamente viene qui ed entra in Brahma. Ora Prajapita esiste in una forma pratica e il Padre ci parla attraverso di lui. Noi ascoltiamo solo il Padre illimitato. Lui dice: Diventate puri. Rinunciate a diventare impuri. Rinunciate all’arroganza di quel vecchio corpo. Ricordate Me e i vostri pensieri finali vi condurranno alla vostra destinazione e diventerete Lakshmi e Narayan. Il difetto che maggiormente vi devia dal Padre è pensare agli altri, ascoltare e parlare di cose diaboliche. La direttiva del Padre è: Non ascoltate il male. Voi figli non dovreste essere coinvolti nel raccontare storie di una persona ad un’altra e a quest’ultima le storie sulla prima. Rinunciate a fare pettegolezzi. Al momento attuale, l’intelletto della gente al mondo non ha amore per il Padre. Parlare di altre cose che non siano quelle di Rama, è solo sparlare. Il Padre ora dice: Rinunciate a spettegolare. Dite a tutte le anime: Oh Sita, tutti voi ora dovreste avere yoga con l’unico Rama. Siete messaggeri. Date a tutti il messaggio del Padre in cui dice: Ricordate me! È tutto. Eccetto quest’unico aspetto, tutto il resto è solo pettegolezzo. Il Padre dice a voi figli: Rinunciate a pettegolare! Fate che tutte le Sita connettano il loro yoga dell’intelletto all’unico Rama. Questo è il vostro unico interesse. Semplicemente continuate a dare questo messaggio: Il Padre è venuto e dice che ora dobbiamo andare all’età dell’oro. Ora dobbiamo lasciare questa età del ferro. Siete stati mandati in esilio. Siete seduti in una giungla. Una foresta è anche chiamata una giungla. Quando una kumari sta per sposarsi, siede in esilio e poi va in un palazzo. Anche voi siete seduti in una giungla. Dovete andare ora alla vostra casa d’adozione. Dovete lasciare i vostri vecchi corpi qui. Continuate a ricordare l’unico Padre. Coloro che hanno intelletti amorevoli al tempo della distruzione andranno in un palazzo, mentre coloro i cui intelletti non hanno amore andranno nella foresta. La loro residenza sarà una giungla. Il Padre vi spiega in molti modi diversi. Voi avete dimenticato che il Padre vi ha dato il vostro regno illimitato e siete andati in una giungla. Ci sono delle residenze in una giungla e in un giardino. Il Padre è chiamato anche il Signore del Giardino. Almeno questo dovrebbe entrare nell’intelletto di qualcuno! Il nostro regno era in Bharat, ma non esiste più. Nel presente la nostra residenza è una giungla. Stiamo andando nel giardino. Mentre sedete qui, i vostri intelletti sono consapevoli che state ricevendo il vostro regno dal Padre illimitato. Il Padre dice: “Abbiate amore per Me”, ma voi ancora Mi dimenticate. Il Padre si lamenta: Per quanto ancora continuerete a dimenticarMi? Come sarete in grado di andare all’età dell’oro? Chiedete a voi stessi: Per quanto tempo ricordo Baba? È come se fossimo seduti nel fuoco dello yoga, attraverso cui i nostri peccati vengono assolti. I vostri intelletti devono avere amore per l’unico Padre. Lui è il vostro Amato numero uno e rende anche voi numeri uno. C’è una tale differenza tra viaggiare in una carrozza di terza classe come capre e viaggiare in una carrozza con aria condizionata. Rimuginate l’oceano di conoscenza a proposito di tutte queste cose e vi divertirete. Questo Baba dice: Anch’io devo battere molto la mia testa per ricordare Baba. Questi pensieri continuano a venire durante il giorno. Questo è lo sforzo che anche voi figli dovete fare. Achcha.

Ai dolcissimi figli amati, a lungo persi e ora ritrovati, amore, ricordo e buongiorno dalla Madre, il Padre, BapDada. Il Padre spirituale dice namaste ai figli spirituali.

Essenza per la dharna:
1. Non parlate di nulla che non siano le cose di Rama (il Padre) a nessuno. Rinunciate a spettegolare e a raccontare storie di qualcuno a qualcun altro e a pensare agli altri.

2. Abbiate amore solo per l’unico Padre. Rinunciate all’arroganza del vecchio corpo e rendete voi stessi puri avendo ricordo del Padre.

Benedizione:
Possiate dare prova della vostra fede, sperimentando ebbrezza spirituale e diventando costantemente vittoriosi.

L’ebbrezza spirituale, alokik, è lo specchio della fede. La prova della fede è l’ebbrezza e la prova della ebbrezza è la felicità. Maya non può portare avanti nessuno dei suoi giochi, davanti a coloro che sono sempre felici e beati. Maya non può entrare nel regno di un imperatore spensierato. L’ebbrezza spirituale vi rende facilmente capaci di dimenticare il vecchio mondo e i vecchi sanskara. Di conseguenza, mantenete costantemente l’ebbrezza di essere un angelo e l’ebbrezza del futuro, e diventerete vittoriosi.

Slogan:
La virtù della dolcezza è una grandezza della vita Brahmina, per tanto diventate dolci e fate diventare dolci gli altri.